rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Rapina a mano armata ai danni di orafi vicentini a Udine: bottino ingente

Una coppia di orafi vicentini stava pranzando a Udine quando ha sentito infrangersi il vetro della propria auto, dove avevano lasciato il prezioso campionario. Usciti, sono stati manacciati con una pistola dai bandidi, che si sono subito dileguati col bottino

E' di diverse decine di migliaia di euro il bottino di due rapinatori che hanno sottratto il campionario a due orafi vicentini, non prima di averli minacciati con una pistola.


Secondo quanto si apprende, la coppia si era recata a Udine, giovedì, e si era fermata a mangiare in un locale della città. Gli investigatori ritengono che i due siano stati seguiti dai banditi sin dalla partenza. Durante il pranzo, hanno sentito un forte botto di vetri infranti e si sono precipitati fuori dal ristorante, in tempo per vedere i malviventi prelevare le valigie del campionario dall'auto. A quel punto, uno dei due ha sfoderato una pistola e, senza proferire parola, è salito nell'auto del complice, facendo perdere le loro tracce. Sul fatto indagano i carabinieri. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a mano armata ai danni di orafi vicentini a Udine: bottino ingente

VicenzaToday è in caricamento