rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca

Rambo terrorizzò il San Bortolo a Vicenza: ricovero coatto

L'uomo, un bresciano di 55 anni, F.M., con un precedente per omicidio, nel febbraio scorso aveva minacciato una guardia dell'ospedale e poi era fuggito, forse armato

Era entrato al pronto soccorso del San Bortolo di Vicenza in evidente stato di alterazione e vestito come un guerrigliero. Al tentativo di un vigilantes di fermarlo, l'uomo era divenuto violento e poi era fuggito a bordo della sua vecchia Fiat Tipo. C'era il sospetto che fosse armato.

TERRORE AL SAN BORTOLO


Per fortuna, un testimone aveva preso il suo numero di targa e la polizia era riuscita ben presto a risalire all'identità dell'uomo: F.M., 55 anni di Brescia, condannato negli anni '80 per omicidio, e domiciliato a Vicenza da qualche tempo. Il caso si era concluso alle 7 della mattina dopo, con la sua spontanea consegna in questura. Come riporta il Giornale di Vicenza, martedì, il giudice ha firmato un'ordinanza che gli impone il ricovero coatto in una struttura protetta, per essere curato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rambo terrorizzò il San Bortolo a Vicenza: ricovero coatto

VicenzaToday è in caricamento