menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di archivio)

(foto di archivio)

Prostituzione al centro massaggi: denunciata la titolare, dipendente indotta al meretricio

L'attività è stata monitorata per un lungo periodo: da agosto alla scorsa notte. Il locale è stato posto sotto sequestro ed affidato in custodia

I carabinieri della tenenza di Montecchio Maggiore, al termine di una articolata attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà una 42enne, titolare di un noto centro massaggi con sede a Montecchio Maggiore. La donna aveva adibito il centro da lei gestito a luogo di esercizio del meretricio favorendo nel contempo l'esercizio del meretricio di una dipendente connazionale 47enne.

Le indagini svolte hanno individuato lo sviluppo dei reati in questione in un arco temporale compreso tra l’agosto 2020 sino alla scorsa notte. Il locale è stato posto sotto sequestro ed affidato in custodia.

L’attività investigativa è stata supportata da una continua azione di monitoraggio e controllo da parte delle pattuglie della Compagnia di Valdagno delle zone oggetto del fenomeno della prostituzione “da strada” al fine di disincentivare il fenomeno a tutela della popolazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

social

La Barricata sul Costo è in vendita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento