rotate-mobile
Cronaca

Professoressa guarda filmino porno in classe, la scopre il bidello

La notizia è arrivata in una stazione dei carabinieri dell'hinterland cittadino, cui si sarebbe rivolto il preside della scuola in questione. Nessun reato

Guardava il cellulare e sorrideva. Niente di strano se non fosse che il soggetto è una professoressa delle scuola medie e l'oggetto della sua attenzione un filmino porno. Ancora più incredibile il fatto ciò sia accaduto durante la lezione, in un istituto dell'hinterland vicentino.

La storia è arrivata sulla scrivania della locale stazione dei carabinieri, cui il preside della scuola si è rivolto per sapere cosa fare. A quanto sarebbe stato riportato, la professoressa sarebbe stata chiamata fuori dall'aula dal bidello. La donna appoggiava il telefono nel cassetto della cattedra ancora accesso ed usciva. I ragazzi avrebbero denunciato all'operatore che la prof usava il cellulare in classe e l'uomo, aprendo il cassetto, ha scoperto non solo l'apprecchio funzionante ma anche il filmino hard che stava trasmettendo.


Imbarazzato, si è rivolto al dirigente che si sarebbe recato dai carabinieri. Nessun reato, in realtà, se non la violazione del regolamento scolastico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Professoressa guarda filmino porno in classe, la scopre il bidello

VicenzaToday è in caricamento