rotate-mobile
Cronaca

Processo No dal Molin per blitz in prefettura: la difesa di Ilvo Diamanti

Altra udienza oggi per il processo a carico di 30 attivisti no base che il 16 gennaio 2007 occuparono simbolicamente l'edificio governativo a Vicenza. Il sociologo: "Gesto condiviso"

Ripreso questa mattina a Vicenza il processo a carico di 30 attivisti No Dal Molin accusati dell'occupazione della prefettura il 16 gennaio 2008. GUARDA IL VIDEO DEL BLITZ

Tra i testi a difesa oggi ha preso la parola anche il sociologo Ilvo Diamanti secondo il quale fra il 2007 e il 2008 circa il 60% dei vicentini sarebbe stato contrario alla base americana e una percentuale maggiore sarebbe stata favorevole ad una consultazione popolare sulla realizzazione della struttura.


"Lo stato ora ci chiede 870 mila euro - ha detto Olol Jackson portavoce del movimento - ma non si rende conto di come noi abbiamo cercato di difendere il territorio chiedendo maggiore democrazia". La manifestazione che sfociò con l'irruzione in prefettura avvenne un anno dopo l'autorizzazione governativa alla costruzione della base americana.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo No dal Molin per blitz in prefettura: la difesa di Ilvo Diamanti

VicenzaToday è in caricamento