rotate-mobile
Cronaca Enego

Batte la testa facendo bungee jumping, ora prima del salto ci si peserà

La decisione al centro Valgadena Bungee dopo l'incidente avvenuto domenica scorsa quando un 24enne, durante il salto, ha sbattuto la testa al suolo ferendosi lievemente

Prima di fare bungee jumping ci si peserà. La decisione è stata presa al Valgadena Bungee di Enego dopo che domenica scorsa un 24enne, dichiarando un peso minore del reale, durante il salto, ha sbattuto la testa al suolo ferendosi lievemente. Per lui erano stati immediati i soccorsi, ma l’incidente era stato meno grave del previsto tanto che era risalito da solo per andare in ambulanza poi all’ospedale di Bassano.

BUNGEE JUMPING E SICUREZZA. Come riporta Il Giornale di Vicenza, la decisione per controllare effettivamente il peso di tutti coloro che vogliono provare l'ebrezza del salto più alto d'Italia assicurando quindi, in via precauzionale, una maggiore sicurezza e tenuta degli elastici, peraltro già sottoposti a controlli. Per saltare occorre firmare una liberatoria nella quale oltre al peso, si deve dichiarare di non soffrire di eventuali patologie che metterebbero a rischio l'incolumità dell'individuo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Batte la testa facendo bungee jumping, ora prima del salto ci si peserà

VicenzaToday è in caricamento