Cronaca

Piovene Rocchette: folle corsa in auto per sfuggire alla polizia

Il conducente, un 22enne di Cogollo del Cengio, sanzionato con 1.420 euro, decurtazione di 52 punti e la sospensione della patente

E' costata cara la notte di follia al volante vissuta tra sabato e domenica da un 22enne di Cogollo del Cengio. Il conto finale della corsa dissennata compiuta in compagnia di un amico sulla Peugeot 106 di un familiare è infatti di 1.420 euro con la decurtazione di ben 52 punti e la sospensione della patente di guida.

Attorno alle 23.30 di sabato la Peugeot è stata vista da una pattuglia del Distaccamento di Piovene Rocchette del Consorzio di Polizia Locale "Alto Vicentino" mentre si immetteva a forte velocità nella rotatoria tra via Gorizia e via Thiene in comune di Piovene Rocchette

La pattuglia ha quindi inseguito il veicolo lungo via Trento fino ad arrivare all'incrocio con via S.Eurosia. A quel punto gli agenti hanno azionato immediatamente sirene e lampeggianti per intimargli l'alt, ma incurante di ciò il conducente della Peugeot ha accelerato con l'evidente intento di eludere i controlli e dopo essere tornato nella rotaroria di via Thiene e via Gorizia, ha tentato di seminare la pattuglia prima percorrendo via Thiene a fari spenti, poi imboccando via dello Sport contromano e con varie immissioni repentine dalle vie laterali mancando completamente la precedenza e sorpassando più veicoli in area di intersezione fino ad immettersi nuovamente nella principale S.P. 349 con direzone Asiago.

La pattuglia ha desistito dall'inseguire la Peugeot avendone già preso la targa e si è quindi recata direttamente presso l'abitazione dell'interessato in Comune di Cogollo del Cengio. Sul posto venivano trovati due ragazzi che riferivano di essere lì solo con il motorino, ma nel vicino garage vi era parcheggiata la Peugeot con il motore ancora caldo.

Il proprietario del veicolo, che stava dormendo nella propria abitazione, ha riferito agli agenti di averla prestata al nipote che risultava essere proprio uno dei due ragazzi; messi alle strette i due hanno confessato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piovene Rocchette: folle corsa in auto per sfuggire alla polizia

VicenzaToday è in caricamento