rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Le pillole dell'anoressia: clienti anche a Vicenza

Ci sarebbero anche dei vicentini tra i destinatari della fendimetrazina, farmaco anoressizzante prescritto dall'endocrinologo Antonio Favella a decine di vip

Pillole in grado di diminuire drasticamente il senso di appetito permettendo così un rapido dimagrimento. E' questa la funzione della fendimetrazina, sostanza vietata dal 2009 e somministrata a decine di vip dal noto endocrinologo romano Antonio Favella prima dello stop. Il reato ipotizzato dalla procura di Roma è che il medico abbia alterato il rapporto peso-altezza degli aspiranti magri affinchè la prescrizione fosse legale.

Secondo quanto emerso dagli atti, tra i pazienti di Favella ci sarebbero attori, personaggi televisivi, starlette ma anche persone "comuni" e le spedizioni delle pillole, preparate in due farmacie, arrivavano in tutta Italia, tra cui anche Vicenza.

La fendimetrazina è stata inserita nella tabella I delle sostanze stupefacenti, ma i farmacisti hanno impugnato il decerto davanti al Tar che non ha concesso la sospensiva ma deve ancora discutere la questione.


Il mercato degli anoressizzanti è impressionate: a febbraio scorso i carabinieri del Nas hanno sequestrato 350 mila pasticche (per un valore di tre milioni di euro) che venivano acquistate online a prezzi stracciati e arrivavano in Italia all' interno di pacchetti dall' aspetto innocuo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le pillole dell'anoressia: clienti anche a Vicenza

VicenzaToday è in caricamento