Cronaca Schiavon

Il vicentino Parolin nuovo segretario di Stato Vaticano: oggi la nomina

Pietro Parolin, 58 anni, di Schiavon, Vicenza, attualmente nunzio in Venezuela e tra il 2002 e il 2009 sottosegretario agli esteri della Santa Sede, sarà da oggi il nuovo Segretario di Stato vaticano, al porto del cardinal Bertone. Sarà operativo da ottobre

Sarà un vicentino a prendere il posto del cardinal Bertone come braccio destro del Papa. Molto probabilmente, oggi Francesco I annuncera' la nomina del nuovo segretario di Stato. La carica andrà all'attuale nunzio in Venezuela, l'arcivescovo Pietro Parolin. L'avvicendamento di Bertone avverra' dopo 45 giorni dall'annuncio, ossia a meta' ottobre. Il cardinale Bertone, 79 anni, rimarra' presidente della Commissione cardinalizia sullo Ior ma solo fino al completamento del Report del Comitato Moneyval del Consiglio d'Europa sulle procedure antiriciclaggio del Vaticano e della Santa Sede.

CHI E'

LE ORIGINI Nato a Schiavon, Vicenza, il 17 gennaio 1955, è figlio di un negoziante di ferramenta e di una maestra elementare. Rimane orfano di padre ad appena dieci anni assieme alla sorella e al fratellino che all'epoca ha solo otto mesi. Studia presso il seminario a Vicenza e viene ordinato sacerdote il 27 aprile 1980 dal vescovo Arnoldo Onisto. Per due anni svolge il ruolo di viceparroco nella parrocchia della Santissima Trinità di Schio prima di entrare, nel 1983, nella Pontificia Accademia Ecclesiastica. Il 1º luglio 1986 consegue la laurea in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Gregoriana con una tesi sul Sinodo dei vescovi.

LA CARRIERA Entrato nel servizio diplomatico della Santa Sede, presta la propria opera presso le nunziature di Nigeria dal 1986 al 1989 e Messico dal 1989 al 1992. Nello stesso anno torna a Roma presso la seconda sezione della Segreteria di Stato. Nel 2000 è nella sezione italiana come collaboratore del vescovo, oggi cardinale, Attilio Nicora, con il quale si occupa di questioni riguardanti l'Ordinariato militare e l'assistenza religiosa per i carcerati e negli ospedali.

Il 30 novembre 2002 viene nominato sotto-segretario della Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato, dove ha collaborato prima con il cardinale Angelo Sodano e poi con Tarcisio Bertone, occupandosi in particolare delle relazioni tra la Santa Sede e i paesi asiatici, su tutti Vietnam e Cina, nonché dando un fondamentale contributo all'adesione vaticana al Trattato di non proliferazione nucleare.


Il 17 agosto 2009 viene nominato arcivescovo titolare di Acquapendente e nunzio apostolico in Venezuela in un periodo molto difficile per i rapporti tra la Chiesa e le autorità politiche del Paese sudamericano, all'epoca guidato dal socialista Hugo Chávez. Il 12 settembre 2009 riceve l'ordinazione episcopale nella Basilica di San Pietro, per l'imposizione delle mani di papa Benedetto XVI coconsacranti i cardinali Tarcisio Bertone e William Joseph Levada.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vicentino Parolin nuovo segretario di Stato Vaticano: oggi la nomina

VicenzaToday è in caricamento