Pfoa: «Acqua contaminata nell'acquedotto di Arzignano»

Il dottor Giovanni Fazio, uno dei volti storici della associazione ambientalista arzignanese Cillsa, ha pubblicato i dati dell'ultima bolletta dell'acqua sul suo blog

La bolleta pubblicata sul blog Cillsa

Il testo pubblicato nel blog di Cillea

Arzignano: 59 nanogrammi di pfoa nell’ultima bolletta di Acque del chiampo. 

Il dato si riferisce al 2 ottobre 2018 e sfiora di 1 nanogrammo il limite massimo fissato dal decreto regionale. Ricordiamo che Arzignano è esclusa da progetti di filtraggio acqua e nuovi acquedotti, mentre sono in corso progetti faraonici per Brendola ma non per noi. Questo è il vantaggio che noi arzignanesi abbiamo per essere il comune di maggioranza assoluta della società Acque del Chiampo e per avere un sindaco presidente del Consiglio di Bacino. Anche la bolletta è più salata del solito perchè ci stanno accollando le spese per bonificare l’acqua agli altri comuni.

Per quanto tempo ancora gli arzignanesi tollereranno un sindaco che non fa nulla per il nostro comune? 

E’ urgente portare acqua non contaminata ai bambini degli asili e delle materne e non dovrebbe essere difficile visto che la casetta davanti al parco dell’ospedale è stata dichiarata provvista di filtri a carboni attivi. Basta che un dipendente del comune o di acque del Chiampo porti un po’ di boccioni di vetro, col furgoncino alle scuole e alle mense scolastiche una o due volte alla settimana. E’ dimostrato l’enorme danno che il PFOA può arrecare al nostro organismo e si sa che l’assorbimento di questa sostanza è del 90% , che la permanenza nel nostro corpo è di circa 7 anni e che si elimina attraverso l’apparato urinario, motivo per cui può provocare tumori renali. Inoltre il PFOA interferisce con il testosterone determinando danni irreversibili all’apparato riproduttivo dei feti e dei bambini e all’identità sessuale dei bambini ma anche sterilità negli adulti.

Chiediamo che l’acqua di arzignano sia filtrata e che si provveda a progettare un nuovo acquedotto che provenga da zone non contaminate.

Potete inviare copia di questo post al sindaco Gentilin semplicemente con un copia-incolla e cliccando sindaco@comune.arzignano.vi.it Se saremo in molti a chiedere un intervento urgente per noi e per i nostri bambini può darsi che il sindaco faccia qualcosa per la sua città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Coronavirus, Vicenza maglia nera come numero di positivi

  • Ressa per le scarpe Lidl, corsa all'acquisto: esaurite anche a Vicenza

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento