rotate-mobile
Cronaca

Pfas, acqua inquinata anche a nord della Miteni

Secondo l'ultima relazione dell'Arpav, è stata riscontrata la presenza di sostanze perfluoroalchiliche anche in aree che si trovano più a nord rispetto allo stabilimento trissinese

Secondo uno studio effettuato recentemente dall’Arpav, è stata riscontrata la presenza di sostanze perfluoroalchiliche  anche in aree che si trovano più a nord rispetto allo stabilimento trissinese di Miteni. E’ quanto riportato dal ‘Giornale di Vicenza’.

Dunque, i Pfas non sono stati trovati solo a sud di Trissino, ma anche al nord rispetto all’azienda chimica. In questo caso, la loro origine non è ancora chiara perché se si deve tener conto che a nord ci sono anche altre aziende da cui potrebbero provenire le sostanze perfluoroalchiliche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pfas, acqua inquinata anche a nord della Miteni

VicenzaToday è in caricamento