Perde 1000 euro e distrugge la slot: 20enne in ospedale

Il giovane rumeno ha perso le staffe e ha sferrato un pugno alla macchinetta, rimediando sei punti di sutura e una denuncia. Inoltre è stato identificato come responsabile dei tentati furti di poche ore prima

"Ho perso 1000 euro alle slot". È stata questa la spiegazione che M.M., rumeno 20enne, ha dato alla polizia intervenuta  alla sala giochi Admiral di viale San Lazzaro 126 a Vicenza verso le 21 di domenica sera. 

Il giovane è andato in escandescenze dopo aver perso la grossa somma al gioco e ha iniziato a dare calci e pugni alla macchina, rompendo il vetro della slot  e ferendosi a una mano che ha iniziato a sanguinare copiosamente. Gli agenti delle volanti, arrivati sul posto, lo hanno portato in ospedale dove ha rimediato sei punti di sutura. 

Il giovane, già conosciuto dalle forze dell'ordine, è  senza fissa dimora e da tempo "risiede" nello stabile del degrado di via Frescobaldi a Vicenza Ovest, vicino all’ex Hotel Europa. In tasca il ventenne aveva altri 650 euro. La polizia lo ha però denunciato per tentato furto aggravato in concorso in quanto sospettato di aver fatto parte della banda che nel pomeriggio di domenica ha assalito alcune abitazioni in città. Per lui, infine, potrebbe scattare anche la denuncia per danneggiamento da parte del propietario della sala giochi. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

Torna su
VicenzaToday è in caricamento