menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Repertorio)

(Repertorio)

Pensionata derubata per strada della collana d'oro, nei guai marito e moglie

I due coniugi, di origine spagnola e senza fissa dimora, sono stati individuati dai carabinieri di Crespadoro

I carabinieri di Crespadoro hanno individuato gli autori di un furto ai danni di una donna di 66 anni che pochi giorni fa a San Pietro Mussolino era stata derubata di una collana d'oro da mille euro: una donna aveva avvicinata con una scusa per strada tentando di abbracciarla per staccarle la catena, ma non essendoci riuscita, l'aveva strappata dal collo ed era fuggita. La vittima si è quindi rivolta alla stazione carabinieri della compagnia di Valdagno: grazie alla descrizione fornita della ladra e ad altri accertamenti, i militari hanno individuato la malvivente e il suo complice. Si tratta di marito e moglie spagnoli, lei P.A. diciannovenne e lui M.D. ventunenne, entrambi in Italia senza fissa dimora che sono stati denunciati per i reato di furto con strappo. 
«I due coniugi, pur essendo irregolari sul territorio nazionale - dicono i carabinieri - viaggiavano a bordo di un'auto con targa italiana, risultata poi intestata ad un prestanome cinquantatrenne residente nel Bresciano, il quale alla motorizzazione ha registrato a suo nome decine di autovetture, molte di queste in uso a pregiudicati. Per questa ragione l’uomo è stato deferito alla autorità giudiziaria berica per favoreggiamento. Continuano le indagini per verificare se i due coniugi possano essere responsabili anche degli altri due  furti commessi nel comprensorio, con la medesima tecnica».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Loison tra le “100 Eccellenze italiane 2021” di Forbes

  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento