Cronaca

Passerella imbrattata di scritte e simboli: vandalo incastrato dalle telecamere

Non si conoscono le ragioni che hanno portato un 38enne italiano a tale gesto

Martedì, tra le 3 e le 5, un 38enne italiano, residente a Campi Bisenzio (Firenze) e di professione autista ha imbrattato la passerella di collegamento tra la stazione e il Parco dello Sport nonché parte della pavimentazione dei vialetti interni al Parco dello Sport utilizzando una vernice spray di colore rosso.

Nello specifico ha prodotto più di 50 tra scritte e simboli deturpandola proprietà pubblica. L’imbrattamento è di vaste dimensioni, diffuso su più punti.

L'uomo è stato identificato grazie al controllo del sistema di videosorveglianza e indagini successive mediante targa system e attività tradizionali.

Nei confronti del soggetto è stata inoltrata alla Procura della Repubblica di Vicenza comunicazione di reato (danneggiamento e deturpamento). In fase processuale il Comune di Arzignano chiederà i danni.
Non si conoscono le origini del gesto.

"Un gesto ignobile che ha deturpato la nostra città - ja dichiarato l'assessore alla Sicurezza Enrico Marcigaglia - Mi sfugge il perché un personaggio di Firenze debba venire qui a fare questi danni. Mi auguro che la condanna e il risarcimento siano esemplari. Dovrà pagare fino all'ultimo centesimo la sistemazione della passerella".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passerella imbrattata di scritte e simboli: vandalo incastrato dalle telecamere

VicenzaToday è in caricamento