rotate-mobile
Cronaca Asiago

Il primo vescovo italiano di Papa Francesco sarà un vicentino

L'arcivescovo Giampiero Gloder, dallo scorso settembre già a capo della Pontificia Accademia, verrà ordinato il prossimo 24 ottobre nella Basilica di San Pietro

Il primo italiano a diventare vescovo per mano di Papa Francesco sarà monsignor Giampiero Gloder dallo scorso 21 settembre già presidente della Pontificia Accademia, prestigiosa istituzione che forma i diplomatici della Santa Sede. Il prelato, nato ad Asiago nel 1958, è stato ordinato sacerdote nel 1983 dal vescovo di Padova mons. Filippo Franceschi.

SEGRETARIO DI STATO VATICANO E' MONSIGNOR PAROLIN

LA CARRIERA. Dal 1995, dopo la sua laurea in teologia dogmatica e la parentesi in Guatemala alla Nunziatura Apostolica, opera nel servizio diplomatico della Santa Sede alla sezione Affari generali della Segreteria di Stato vaticana, diventando nel 2003 prelato d´onore di Sua Santità poi a fianco di Benedetto XVI. Conosce tre lingue: il francese, l’inglese e lo spagnolo Verrà consacrato il 24 ottobre per l'imposizione delle mani di Papa Francesco, co-consacranti gli arcivescovi Giovanni Tonucci, il vescovo di Padova Mattiazzo e Jean-Pierre Grallet. Grande soddisfazione nel Vicentino e anche nel Padovano dove lo stesso vescovo Mattiazzo ha voluto congratularsi di persona con il prelato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il primo vescovo italiano di Papa Francesco sarà un vicentino

VicenzaToday è in caricamento