rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Arzignano

Ovest Vicentino: cifre record per la polizia locale, nonostante il calo di organico

I 27 agenti di Polizia Locale del Consorzio hanno prestato ben 26.260 ore di servizio nei 10 Comuni appartenenti al Consorzio: Arzignano, Chiampo, San Pietro Mussolino, Crespadoro, Nogarole, Altissimo, Montebello Vicentino, Montorso Vicentino, Zermeghedo e Gambellara

Un grande lavoro nonostante il sottodimensionamento.

E’ tempo di bilanci per il Corpo Intercomunale di Polizia Locale Vicenza Ovest. I 27 agenti di Polizia Locale del Consorzio hanno prestato ben 26.260 ore di servizio nei 10 Comuni appartenenti al Consorzio: Arzignano, Chiampo, San Pietro Mussolino, Crespadoro, Nogarole, Altissimo, Montebello Vicentino, Montorso Vicentino, Zermeghedo e Gambellara. Una presenza costante e puntuale su un’area, quella dell’Ovest Vicentino, molto vasta e interessata da un vivace tessuto economico e da una viabilità intensa.

L'attività

La loro attività ha riguardato diversi settori, dalla Polizia Giudiziaria alle ispezioni sugli alloggi, dall’infortunistica stradale ai servizi di sicurezza straordinari fino all’importante opera di formazione nei plessi scolastici del territorio e le campagne di sensibilizzazione rivolte ai cittadini.

Per quanto riguarda le attività di polizia giudiziaria, i reati accertati sono stati 89. Di questi, 14 riguardano episodi di guida in stato ebbrezza, 9 di guida sotto l’uso di sostanze stupefacenti, 5 furti aggravati e 7 reati di falso ideologico (esibizione di documenti falsi). Gli agenti di Polizia Locale hanno effettuato 34 operazioni di controllo dell’immigrazione con successiva adozione di provvedimenti delle autorità competenti e ben 972 controlli di Polizia Giudiziaria. 8 persone sono state segnalate alla Prefettura di Vicenza per consumo di sostanze stupefacenti.

Importante anche il lavoro ispettivo sugli alloggi con 378 controlli complessivi effettuati, di cui 139 per idoneità alloggio, 239 per le denunce di ospitalità, 44 verifiche e correlate sanzioni per mancato rispetto dei paramteri di idoneità alloggio. Intenso anche il lavoro sul fronte degli accertamenti di residenza, con 2500 accertamenti effettuati nel 2017.

Per quanto riguarda i servizi di polizia stradale, vi sono stati 2915 accertamenti di violazione del Codice della Strada. In questo dato spiccano i 417 casi di omessa revisione del veicolo e i 77 casi di mancata copertura assicurativa (accertati in grande maggioranza con il dispositivo Targa System). Sono state ritirate 45 patenti di guida italiane e 5 straniere e 32 veicoli sono stati sottoposti a fermo. Gli agenti sono intervenuti nelle rilevazioni di 314 incidenti stradali di cui due mortali, 121 con feriti e 191 con soli danni alle cose. La polizia locale è stata impegnata in un’intensa opera di formazione scolastica che ha interessato tutti e dieci i Comuni del consorzio per un totale di 119 giorni di lezione e un totale di 374 ore. Infine sono stati ritrovati 96 oggetti o documenti smarriti e, dove individuato il proprietario, si è proceduto con la restituzione.

Il sindaco

“Anche quest’anno, alla luce di questi dati, non posso che elogiare l’intenso, puntuale ed efficiente lavoro del Corpo Intercomunale di Polizia Locale Vicenza Ovest”, dichiara il sindaco Giorgio Gentilin. “La loro attività continua a tutela della nostra sicurezza e del benessere dei cittadini molto spesso non viene giustamente percepita. Sono moltissimi i servizi che svolgono, in un territorio esteso che presenta punti di criticità. Un lavoro lodevole anche in considerazione del fatto che parliamo di 27 agenti operativi quando, per legge, in rapporto al territorio e alla popolazione interessata, dovrebbero essere almeno 60”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ovest Vicentino: cifre record per la polizia locale, nonostante il calo di organico

VicenzaToday è in caricamento