Cronaca

Berici, otto arcieri per abbattere i cinghiali

Azione decisa dalla Regione Veneto per limitare il numero di esemplari. Enpa sul piede di guerra

Dovranno colpire da distanza ravvicinata, non oltre i 20 metri, gli otto arcieri addestrati ad abbattere i cinghiali nell'area berica. Secondo la polizia provinciale la zona sarebbe popolata da 150-200 esemplari concentrati soprattutto tra Brendola, Altavilla e Arcugnano.

Obiettivo della Regione Veneto è contenerne il numero, che nel 2017 è aumentato. In questi primi mesi dell'anno nel Vicentino sono stati abbattuti 70 cinghiali; nel 2016 furono 130. 

L’Enpa ha contestato  il piano di abbattimento e chiesto al presidente Luca Zaia di bloccarlo.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berici, otto arcieri per abbattere i cinghiali

VicenzaToday è in caricamento