rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca

Oscar “La grande bellezza” festeggia anche la Banca di Vicenza

La banca vicentina è uno dei maggiori finanziatori della pellicola di Paolo Sorrentino che ha preso la celebre statuetta come "Miglior film straniero". Delusa l'altra "vicentina" Amy Adams

Festeggia anche Vicenza l’Oscar 2014 di Paolo Sorrentino come “Miglior film straniero”: tra i maggiori investitori del film, infatti, c’è la Banca popolare di Vicenza del presidente Giovanni Zonin.

GLI "SPAGHETTI" GOLDEN GLOBE

I COMPLIMENTI DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE. Con loro si è complimentato il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d'Elci: “I miei complimenti, dell'amministrazione comunale e della città alla Banca Popolare di Vicenza e al suo presidente Giovanni Zonin, che oggi possono festeggiare un pezzo dell'Oscar vinto poche ora fa dal film italiano 'La grande bellezza' di Paolo Sorrentino: la banca vicentina è infatti uno dei maggiori finanziatori della pellicola. È un premio al coraggio di chi investe in cultura, come appunto la Banca Popolare di Vicenza che sta assumendo un ruolo crescente come produttore cinematografico di successo, e che porterà senz'altro altre ricadute positive sul territorio”.

"LA GRANDE DELUSIONE". Un’altra “vicentina” è rimasta però delusa: l’attrice statunitense Amy Adams, nata a Vicenza, non è riuscita a bissare il successo del Golden Globe di alcuni giorni fa. Stessa delusione anche per gli altri “italiani” Leonardo Di Caprio e Martin Scorsese rimasti entrambi a bocca asciutta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oscar “La grande bellezza” festeggia anche la Banca di Vicenza

VicenzaToday è in caricamento