Vicenza, orafo derubato con il trucco del pneumatico a terra

La vittima è un 48enne di Bolzano. Dopo essere stato in un'azienda di via Zamenhof era pronto per risalire in auto quando ha notato di avere una gomma bucata. In realtà era solo un modo per dare il tempo ai ladri di rubare lo zaino con i preziosi

Derubato di documenti e gioielli per oltre 2mila euro. La vittima è un orafo 48enne di Bolzano arrivato a Vicenza per prendere parte alla Fiera dell'Oro.

Martedì, intorno alle 13, ha visitato un'azienda in via Zamenhof e, una volta uscito, ha aperto l'auto caricando il suo zaino ma, prima di partire si è reso conto di avere il pneumatico a terra. A quel punto è rientranto nell'azienza per chiedere aiuto lasciando lo zainetto tra i sedili.

Nemmeno il tempo di entrare ed uscire che i ladri erano già entrati in azione rubando lo zainetto carico di documenti e gioielli. L'uomo non ha potuto far altro che denunciare il fatto alla polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo: gennaio 1985 la nevicata del secolo

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

  • Nuovo Dpcm, allo studio divieto d'asporto dopo le 18: per il Veneto più facile l'entrata in zona rossa

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

  • Investe con l'auto anziana e badante sulle strisce: una muore, l'altra è grave

Torna su
VicenzaToday è in caricamento