Cronaca Schio

Missionaria uccisa a colpi di machete: quattro gli arrestati

A pochi mesi dalla morte cruenta di Nadia De Munari, sono stati individuati i responsabili dell'omicidio. Secondo le prime indiscrezioni due persone facevano parte della comunità dove la vicentina operava

Quattro persone sono state arrestate in Perù in quanto ritenuti i responsabili dell'omicidio di Nadia De Munari, la 50enne missionaria laica, originaria di Schio. La donna morì il 24 aprile scorso per le ferite riportate dopo un'aggressione notturna a colpi di machete.

In base alle prime indiscrezioni, sembra che due delle persone arrestate siano interne alla comunità dove lavorava la donna e le altre due abitano nelle vicinanze. Sulla vicenda la Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine in collaborazione con la Fiscalia di Nuevo Chimbote.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Missionaria uccisa a colpi di machete: quattro gli arrestati

VicenzaToday è in caricamento