rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Schio

Immobile occupato abusivamente, la Polizia locale procede allo sgombero

Tutto è partito dalla segnalazione di un esercente che ha chiesto l'intervento degli agenti dopo che un gruppo di persone aveva creato problemi nell'area antistante alla stazione ferroviaria

Domenica, intorno alle 18.30, un esercente ha segnalato alla centrale operativa della polizia locale Alto Vicentino che tre persone erano andate in escandescenze nell'area della stazione ferroviaria di Schio, generando scompiglio tra i viaggiatori. Sul posto sono quindi intervenute due pattuglie.

Gli agenti hanno quindi istituito dei presidi fissi nel centro storico cittadino, gremito di bambini e genitori in costume per la festa di Halloween, riuscendo a rintracciare davanti al Duomo S.E.R., 41enne tunisino.

L'uomo è stato quindi attenzionato dagli agenti e nella mattinata di martedì 2 novembre è stato rintracciato in un alloggio che occupava abusivamente assieme ad altro uomo, un 31enne di nazionalità marocchina, peraltro soggetto alla misura cautelare dell'obbligo di firma per altro reato, disposto dall'Autorità giudiziaria di Vicenza.

Il 41enne è stato quindi accompagnato all'Ufficio Immigrazione per il rinnovo della procedura di espulsione dal territorio nazionale. L'altro soggetto è stato fotosegnalato e denunciato per il reato di invasione di edifici.

Sempre in mattinata, al fine di impedire la reiterazione del reato di invasione di edificio, l'ufficio tecnico comunale ha le brandine ed i materassi di fortuna sistemati nell'immobile, e la proprietà dell'immobile ha provveduto alla sistemazione della porta di accesso, rendendola più difficilmente accessibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobile occupato abusivamente, la Polizia locale procede allo sgombero

VicenzaToday è in caricamento