Cronaca

Occupa una casa e aggredisce i carabinieri, in manette un 30enne

Arresto convalidato, condanna a reclusione di otto mesi con pena sospesa. 

Alle 12.15 di sabato i carabinieri di Longare hanno arrestato in flagranza per resistenza a pubblico ufficiale, violazione di domicilio, invasione di edificio e denunciato per soggiorno illegale nel territorio dello stato, Akrem Brigui , tunisino trentenne irregolare e senza fissa dimora gravato da pregiudizi di polizia.

Le manette sono scattate dopo che una cittadina ha denunciato l’occupazione abusiva di un’abitazione di sua proprietà sita in Montegalda da parte di alcuni stranieri. A seguito di controllo effettuato dai militari alle ore 10.30 di sabato in via Verdi a Montegalda, è stato rintracciato il cittadino tunisino nell’abitazione di proprietà della querelante, dove contro la sua volontà, si si era introdotto nei giorni precedenti.

L’individuo, all’invito dei militari a seguirli per accertamenti, ha reagito minacciandoli e aggredendone uno, al quale ha causato lievi lesioni ad un arto.  L'uomo è stato tratto in arresto e su disposizione del P.M. di turno, trattenuto presso le camere di sicurezza della Tenenza Carabinieri di Montecchio maggiore dove questa mattina si è svolta l’udienza di convalida.  Arresto convalidato, condanna a reclusione di otto mesi con pena sospesa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupa una casa e aggredisce i carabinieri, in manette un 30enne

VicenzaToday è in caricamento