Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Noventa Vicentina, incendio nel capannone: il titolare evita il peggio

Fiamme nella notte a causa di una centralina che ha preso fuoco. Solo il tempestivo intervento del proprietario ha evitato che le fiamme si propagassero al resto dello stabile. Sul posto sono poi intervenuti i pompieri

Poco prima delle 5, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Bergoncino a Noventa Vicentina per un principio d’incendio, divampato all’interno di un’azienda di lavorazione meccaniche, specializzata in costruzione di benne per escavatori.

L’allarme alla sala operativa del 115 da è arrivata di un addetto alla vigilanza, che ha visto il fumo fuoriuscire dal capannone. I vigili del fuoco accorsi da Lonigo hanno completato l’opera di spegnimento di una centralina oleodinamica, già iniziata dal proprietario con degli estintori arrivato per primo e che ha evitato l’estensione delle fiamme al resto del capannone.  

Il principio d’incendio è stato innescato da un’anomalia dell’impianto elettrico poi propagatosi alla pompa oleodinamica, che ha prodotto il fumo. I pompieri hanno provveduto all’aereazione del capannone, ristabilendo tutte le condizioni di scurezza. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa due ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noventa Vicentina, incendio nel capannone: il titolare evita il peggio

VicenzaToday è in caricamento