Non rispetta l'obbligo di firma per lesioni personali: arrestato 30enne

Il vicentino era stato condannato per i reati di lesioni personali ed omissione di soccorso

Nel pomeriggio di ieri, venerdì 26 ottobre, i carabinieri della stazione di Ca' di David hanno tratto in arresto un 30enne vicentino. L'uomo, pregiudicato, era già stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma per i reati di lesioni personali ed omissione di soccorso.

Nei suoi confronti è stato però da ieri disposto un aggravamento della misura cautelare iniziale, sostituita con quella degli arresti domiciliari Il 30enne vicentino, infatti, era solito richiedere permessi al suo datore di lavoro per recarsi in caserma a firmare.

Stando però a quanto riferito dai carabinieri, l'uomo non si sarebbe mai presentato ad assolvere all'obbligo impostogli dal giudice. Ecco che, una volta scoperto e appurato il caso, i carabinieri hanno arrestato nuovamente il 30enne, facendo seguito all’aggravamento della misura cautelare disposta nei suoi confronti. 

Da Veronasera.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento