rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca

Fatti scendere dall'auto bus perché puzzano, Aim: "È il regolamento"

La vicenda è raccontata su Il giornale di Vicenza, grazie ad una testimone. Protagonisti 4 giovani nomadi che sono stati fatti scendere dal mezzo dai controllori, a causa delle lamentele dei passeggeri

Sono stati fatti scendere dall'autobus perché "puzzavano". È accaduto ieri mattina a 4 giovani rom che stavano viaggiando su un city bus di AIM. SONDAGGIO:GIUSTO FARLI SCENDERE?

Secondo quanto riporta Il giornale di Vicenza, che ha raccolto la testimonianza di una passeggera, i controllori hanno ordinato ai ragazzi di lasciare il mezzo, nonostante fossero in possesso di regolare biglietto, su sollecitazione degli altri passeggeri che non gradivano l'odore dei nomadi

L'azianda si difende, sostenendo che i suoi dipendenti hanno agito per evitare che la situazione degenerasse e, comunque, sguendo il Regolamento di polizia municipale. L'articolo 52, ricorda AIM, recita che non saranno tollerati sui mezzi pubblici "la permanenza di ubriachi e di coloro che, per segni di malattia ributtante, per poca pulizia della persona o per indecenza di abiti , possano recare noia e disturbo"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fatti scendere dall'auto bus perché puzzano, Aim: "È il regolamento"

VicenzaToday è in caricamento