rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca San Felice Cattane / Viale Verona

Negozio etnico non a norma: attività sospesa e multa per 25mila euro

I provvedimenti sono scattati a seguito di un controllo dei carabinieri su un esercizio commerciale di viale Verona, gestito da un pakistano

Un trentanovenne pakistano, residente in città, titolare di un negozio etnico con sede legale e operativa a Vicenza, viale Verona, è stato denunciato per violazioni della normativa in materia di salute e sicurezza dei luoghi di lavoro. La denuncia è scattata a seguito di un servizio coordinato disposto dal comando provinciale carabinieri di Vicenza, dai militari del Nor di Vicenza, del nucleo carabinieri Ispettorato del Lavoro di Vicenza e del Nas di Padova.

All’esito dell’accesso ispettivo, i militari hanno accertato violazioni in merito alla mancata elaborazione del piano antincendio, alla mancata formazione da effettuarsi a carico dei lavoratori, mancata fornitura da parte del datore di lavoro di protezioni contro i contatti diretti e indiretti, mancata nomina del r.s.p.p, manomissione del sistema di protezione del macchinario-sega a nastro taglio carni, violazioni delle norme in materia igienico sanitarie.

Nel corso del controllo i militari hanno anche sospeso il pakistano dall’attività imprenditoriale per lavoro “nero” e le per gravi violazioni in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro sopra riportate. Comminate sanzioni amministrative per un importo complessivo ammontante a quasi 25.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negozio etnico non a norma: attività sospesa e multa per 25mila euro

VicenzaToday è in caricamento