rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Cronaca San Pietro Mussolino

E' vicentina la miglior cuoca del mondo: Nadia Santini vince il Grand Prix

In occasione del Grand Prix dell'Academie Internationale de Gastronomie, Nadia Santini, prima Cavaliere, di San Pietro Mussolino, Vicenza, è stata riconosciuta come la miglior cuoca del mondo. Riceverà il premio il 29

Arriva dalla campagna vicentina, cresciuta con il latte appena munto ed i prodotti della terra, la più grande chef donna del mondo. Nadia Santini, Cavaliere prima di sposare il mantovano Antonio, riconosciuta come la migliore cuoca del mondo in occasione del Grand Prix dell'Academie Internationale de Gastronomie, la più importante federazione gastronomica mondiale.

Il suo celebre ristorante Dal Pescatore a Canneto sull'Oglio (Mantova) è diventato la meta dei gourmet di tutto il mondo. I coniugi Santini del resto viaggiano spesso proprio per capire da turisti quali sono le cose che si desiderano e si apprezzano di più. Loro preciso desiderio è di far sentire le persone come a casa. Dal Pescatore è frutto di un'intelligente opera di mediazione che ha visto (e vede) protagonista tutta la famiglia Santini. Il figlio Giovanni è stato riconosciuto come Chef de l'avenir 2012.

Il segreto del ristorante Dal pescatore è la raffinatezza che si manifesta ed esprime in una semplicità estrema nei pochissimi tavoli, apparecchiati con tovaglie bellissime, con piatti di porcellana personalizzati, con bicchieri di vetro di Murano preziosissimi, con fiori freschi in ogni angolo, con un servizio impeccabile ma non fastidioso, con una cantina dalle tantissime etichette di prestigio frutto della ricerca appassionata di Antonio.

Per Nadia gustare significa ricordare e ritrovarsi.Il cibo ha una funzione di specchio della memoria del passato ed i sapori in questa ottica li vuole legati al suo territorio per tramandarli e ritrovarli perché parte integrante della sua storia. Nadia è una persona di una semplicità allarmante, ma la si intuisce colta e preparata quando parla con un tono di voce dolcissimo e sottolinea le sue parole con una gestualità di una grazia unica. È sempre gentile e disponibile con i clienti che volentieri si intrattengono con lei a chiacchierare dopo avere gustate le sue specialità e sorride quando le si ricorda come tutti la considerino bravissima, non solo i colleghi europei; è però sempre pronta a precisare la filosofia alla base del suo lavoro durissimo e svolto in simbiosi con lo staff di persone che dirige insieme ad Antonio con estrema passione, senza fare pesare i sacrifici che comporta quotidianamente.


SCOPRI LE RICETTE VICENTINE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' vicentina la miglior cuoca del mondo: Nadia Santini vince il Grand Prix

VicenzaToday è in caricamento