Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Mussolente

Mussolente, hacker islamici contro sito Comune, Zaia: "Non sottovalutare"

Il presidente Luca Zaia commenta l'episodio, avvenuto giovedì: "Questo cyber attentato non è un episodio isolato ma negli ultime settimane si sono ripetuti altri casi come questo"

“Questo attacco è un segnale da non sottovalutare, i terroristi islamici sono una vera e propria minaccia per la Rete e sanno compiere dei veri e propri attentati anche online. Per questo deve essere massima l’attenzione su un episodio che rappresenta un brutto segnale”.

Queste le parole della Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, in riferimento all’attacco degli hacker islamici al sito del Comune di Mussolente (Vicenza). “Questo cyber attentato non è un episodio isolato – spiega Zaia – ma negli ultime settimane si sono ripetuti altri casi come questo. E considerando da dove arrivano è bene tenere gli occhi aperti e soprattutto non sottovalutare un fenomeno che può trasformarsi in una vera e propria minaccia. I terroristi islamici infatti fanno della Rete un campo di battaglia dove imporre la loro propaganda in qualsiasi modo”.


“Sono certo che la Polizia Postale – conclude il Governatore – individuerà presto i colpevoli di questa azione e gli uomini e le donne che controllano la Rete devono avere dal Governo strumenti e soprattutto risorse per arginare e sconfiggere questo fenomeno”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mussolente, hacker islamici contro sito Comune, Zaia: "Non sottovalutare"

VicenzaToday è in caricamento