menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mussolente, decine di lavoratori in nero al ristorante: maxi-multa da 250mila euro

La guardia di finanza di Bassano ha chiesto la sospensione dell'attività di un ristorante albergo che per cinque anni ha impiegato 62 regolari. Nei confronti del titolare è partita una denuncia

Operazione della guardia di finanza di Bassano del Grappi che nei giorni scorsi ha portato a galla un imponente giro di lavoro sommerso effettuato da una società che gestisce un ristorante albergo a Mussolente. 

Dalle indagini risulta che la struttura ha impiegato in cinque anni 62 lavoratori in nero come baristi, camerieri, addetti alle pulizie e anche cuochi. Tra loro anche irregolari e una decina di minori. A finire nei guai un imprenditore, legale rappresentante della societa: A.M., 75enne di San Zenone degli Ezzelini che oltre alla denuncia, ha ricevuto una multa di oltre 250mila euro e la contestazione di non aver assunto i lavoratori nei termini previsti. 

I finanzieri hanno chiesto all'ispettorato del lavoro la sospensione dell'attività dell'albergo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Spv, «il decollo mancato» di una ruspa e il sarcasmo del web

social

Frittelle veneziane: scopri la storia e la ricetta originale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento