rotate-mobile
Cronaca

Max Wrist, dalle impennate sul Costo alla galera

Il sergente americano condannato a due anni da scontare in carcere militare

Il suo vero nome è Eugene Edward McMahel, sergente di prima classe dell’esercito americano, ma per tutti era diventato Max Wrist, il motociclista che amava filmare le sue corse folli sulle strade del Vicentino, in particolare sul Costo. Per lui è arrivato un lungo stop da parte della Corte marziale americana.

"E' stato degradato e condannato a 720 giorni di carcere che sconterà in parte in una struttura penitenziaria militare americana in Germania e per il resto negli Stati Uniti - riporta il Giornale di Vicenza - La corte marziale lo ha inoltre privato dello stipendio e congedato per cattiva condotta".

Il 33enne aveva raccolto oltre 350 mila fan grazie ai video spettacolori caricati sui social. L'ultimo risaliva a dicembre, quando era sfrecciato a 300 km/h in Valsugana 

Dopo la sentenza, Wrist è stato condotto in un carcere militare Usa in Germania

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Max Wrist, dalle impennate sul Costo alla galera

VicenzaToday è in caricamento