Cronaca Centro Storico / Via Bartolomeo Pajello

Overdose fatale, 62enne trovato morto in casa

L'uomo risiedeva in una casa del Comune. La macabra scoperta del corpo in avanzato stato di decomposizione

Si era trasferito da poche settimane in un appartamento di proprietà del Comune di Vicenza e da parecchi giorni non dava notizie di sé. L'allarme è scattato nella giornata di lunedì 21 giugno con l'intervento dei carabinieri e dei vigili del fuoco nella casa dove l'uomo risiedeva, in via Pajello a Vicenza, una laterale di viale D'Alviano. I pompieri hanno aperto la porta e l'hanno trovato morto nel bagno con una siringa nella mano destra. Il cadavere era in avanzato stato di decomposizione. 

La vittima della probabile overdose di eroina si chiamava Francesco Varlese, ed era nato a Castellamare di Stabia nel 1959. Il sopralluogo eseguito ha permesso di rinvenire e sequestrare materiale utilizzato per il confezionamento e consumo della sostanza stupefacente. Al momento sono state escluse responsabilita’ da parte di terzi e la salma, al termine degli accertamenti, è stata trasportata presso l’obitorio dell’ospedale civile di Vicenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Overdose fatale, 62enne trovato morto in casa

VicenzaToday è in caricamento