Malore fatale in cantiere, muore 41enne

A nulla sono valsi i soccorsi immediati dei colleghi di lavoro. All'arrivo dei sanitari il medico non ha potuto far altro che constatarne il decesso

Tragedia sul lavoro, nel pomeriggio di mercoledì. Intorno alle 15, i Vigili del fuoco sono intervenuti in contrada Brunetti a Castelgomberto per soccorrere un operaio rimasto vittima di un malore.

L’uomo stava lavorando nel  cantiere, quando tutto un tratto si è accasciato perdendo conoscenza. Purtroppo nonostante i soccorsi prestati dai colleghi di lavoro, il medico del Suem 118 ha dovuto dichiarare la morte dell’uomo 41enne di origine serba ma residente a Trissino.

I vigili del fuoco hanno rimosso la salma, che è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.  Sul posto i carabinieri e personale dello Spisal. Le operazioni di soccorso dei Vigili del fuoco sono terminate dopo circa due ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo: gennaio 1985 la nevicata del secolo

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

  • Nuovo Dpcm, allo studio divieto d'asporto dopo le 18: per il Veneto più facile l'entrata in zona rossa

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

  • Investe con l'auto anziana e badante sulle strisce: una muore, l'altra è grave

Torna su
VicenzaToday è in caricamento