Cronaca Via Roma

Cadavere in abitazione, si ipotizza la morte per inalazione di monossido di carbonio

L'allarme è stato lanciato da un amico dell'uomo che lo aveva trovato riverso a terra nello scantinato. Secondo il medico del Suem 118 l'uomo era morto già da molte ore

Domenica, intorno alle 17.30 circa, i Vigili del fuoco sono intervenuti in via Roma a Montorso Vicentino per un soccorso a persona: un 60enne di origine indiana è stato trovato morto in abitazione.

I pompieri arrivati da Arzignano insieme al personale del Suem 118, sono entrati all'interno dello scantinato dove si trovava l'uomo deceduto da molte ore come appurato dal medico del Suem. Poco prima un amico era entrato nello scantinato dando l'allarme.

Rinvenuto all'interno un braciere, che potrebbe essere la causa della morte per esalazioni da monossido. Sul posto i carabinieri. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa due ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere in abitazione, si ipotizza la morte per inalazione di monossido di carbonio

VicenzaToday è in caricamento