Morta Giulia Cazzola, l'erede dell'impero Fope

La figlia di Umberto, nipote del fondatore Fabbrica Oreficeria Preziosi Esportazioni, si è spenta ad appena 46 anni dopo una malattia

Giulia Cazzola

Improvvisamente, è mancata all’affetto dei suoi cari Giulia Cazzola, imprenditrice di successo, donna eccellente, piena di grinta e vitalità.

Per Fope Spa  rappresentava la quarta generazione impegnata nello sviluppo dell’azienda orafa fondata a Vicenza dal bisnonno nel 1929 e   diventata oggi un brand internazionale presente in cinquanta Paesi nel mondo.

Laureata a Boston in marketing e advertising, master in gemmologia presso il GIA di New York, acquisisce le prime esperienze professionali a New York.

Nel 2005 si trasferisce a Vicenza ed entra in azienda con l’obiettivo di gestire direttamente la comunicazione del marchio. L’ufficio marketing cresce sotto la sua direzione e, contemporaneamente, l’immagine di FOPE si evolve acquisendo un tono sempre più riconoscibile inaugurando il recente filone “A Tale of Beauty”. 

Lascia due figli ancora in tenera età. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Coronavirus, Vicenza maglia nera come numero di positivi

  • Ressa per le scarpe Lidl, corsa all'acquisto: esaurite anche a Vicenza

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento