Non risponde al telefono, fratello lancia l'allarme: era morta in casa, a vegliarla il cane

Drammatica scoperta in un appartamento di via Barbieri, in città. Il decesso sembra riconducibile ad una morte naturale. Indaga la polizia

(foto di archivio)

Da giorni non riusciva a mettersi in contatto la sorella, era morta in casa da giorni. È successo in città, in una palazzina di via Barbieri. La donna, una 39enne romena, è stata trovata dai Vigili del fuoco senza vita sul letto del suo appartamento, a vegliarla il suo cagnolino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scoperta nel pomeriggio di giovedì. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della squadra mobile e della scientifica. Sul corpo sarebbero state rinvenute ferite o lesioni pertanto l'ipotesi più accreditata sia quella della morte per cause naturali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: ecco come si vota

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Alunna positiva al Covid-19, scatta il protocollo: classe in quarantena

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

  • Strano ma vero: rapporto troppo focoso, trentenne si frattura il pene

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento