rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Montecchio Maggiore

Montecchio, suicida l'imprenditore Tamiozzo: mistero sulle cause

I parenti l'hanno trovato privo di vita nel pomeriggio del 31. Antonio Tamiozzo aveva 54 anni ed era a capo dell'azienda edile di famiglia che, nonostante la crisi, stava andando bene. Cordoglio delle categorie

Lo hanno trovato senza vita nel deposito dell'azienda di famiglia. Antonio Tamiozzo, 54 anni, noto imprenditore edile vicentino, ha seclto di farla finita nel pomeriggio di san Silvestro, lasciando sgomenti famiglia, amici e dipendenti. Nulla infatti aveva fatto presagire una fine così drammatica per Tamiozzo, la cui impresa non stava affrontando una situazione critica, nè dal punto di vista debitorio nè del lavoro. L'episodio potrebbe quindi non rientrare nella catena di suicidi che ha coinvolto la categoria imprenditoriale veneta.

Il sindacato Fillea-Cgil in un comunicato ha fatto le condoglianze alla famiglia, e sottoliena che "la scelta di Tamiozzo colpisce in quanto finora non avevamo avuto segnali evidenti della gravità della situazione, anche perché la ditta si è sempre comportata con correttezza e puntualità nei pagamenti dei salari e stipendi dei lavoratori, e nei versamenti agli enti. Per questo i lavoratori sono particolarmente colpiti e addolorati".



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montecchio, suicida l'imprenditore Tamiozzo: mistero sulle cause

VicenzaToday è in caricamento