rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Monte Grappa, scivola nel burrone per 60 metri: 69enne miracolato

A causa della neve e del ghiaccio presenti su un ripido sentiero, un escursionista trevigiano è caduto rovinosamente per una sessantina di metri procurandosi una serie di gravi lesioni

Domenica mattina, poco dopo le ore 9, è scattato l'allarme per una persona scivolata sulla neve ghiacciata sotto Cima Grappa. Diretto con un gruppo di amici a Malga Val Vecia, nel territorio comunale di Paderno del Grappa, M.G., 69 anni, di Altivole, nel tagliare un sentiero lungo un ripido pendio a est del Rifugio Bassano, è scivolato ruzzolando per una sessantina di metri.

I primi ad accorre in suo aiuto sono stati alcuni conoscenti, tra i quali volontari dell'Ana, che si trovavano fortunatamente nelle vicinanze. Subito dopo l'infortunato è stato raggiunto dal personale sanitario del Suem di Crespano e da una squadra del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa, che hanno prestato le prime cure all'uomo, a seguito dei probabili traumi riportati al volto e alla schiena, oltre che alla testa.

Poiché a causa della nebbia non era possibile l'avvicinamento dell'elicottero di Treviso emergenza, l'infortunato è stato imbarellato e sollevato per contrappeso per una sessantina di metri, anche con il supporto del tecnico di elisoccorso sopraggiunto a piedi dopo essere stato sbarcato nel punto più vicino. È stata quindi l'ambulanza ad accompagnarlo dove attendeva l'elicottero, decollato poi in direzione dell'ospedale di Treviso. Le condizioni dell'uomo al momento sarebbero gravi, ma stabili.

(da trevisotoday.it)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Grappa, scivola nel burrone per 60 metri: 69enne miracolato

VicenzaToday è in caricamento