menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il soccorso speleologico in azione

Il soccorso speleologico in azione

Monte di Malo: malore nella grotta, soccorso speleologo

M.Z., 50 anni, si è sentito male mentre con altre persone si trovava a una profondita' di 180 metri nel Bus de la Vecia. Sul posto, per i soccorsi, una trentina di uomini del soccorso speleologico

E' stato riaccompagnato all'uscita della grotta e trasportato all'ospedale di Santorso, uno speleologo di Malo, M.Z., 50 anni, che domenica, nel primo pomeriggio, ha accusato un malore mentre con altre persone si trovava a una profondita' di 180 metri nel Bus de la Vecia.

INCIDENTI IN GROTTA


L'allarme era scattato attorno alle 15.30, quando nella fase di rientro l'uomo aveva manifestato problemi respiratori, e un amico, dopo essere risalito, aveva chiesto aiuto. Sul posto si sono subito diretti una trentina di soccorritori del Soccorso speleologico del Veneto. Dopo essere scesi e averlo raggiunto, i soccorritori gli hanno prestato le prime cure. Lo speleologo si e' presto ripreso, e lo hanno quindi aiutato ad uscire dalla cavita'. Affidato a un'ambulanza, l'uomo e' stato infine trasportato all'ospedale per i controlli del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arriva il nuovo gioco di Chiara Ferragni, made in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento