menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molesta un'anziana per venderle un'aspirapolvere, 5000 euro di multa

Un 38enne, durante un "porta a porta" è stato fermato dalla polizia. Insisteva con una signora di 82 anni per proporle una vendita, ma aveva il tesserino in tasca. È scattata la maxi-sanzione

Un'insistenza sospetta, nonostante i continui rifiuti da parte della signora alla quale cercava di vendere una scopa elettrica, ha attirato l'attenzione di una pattuglia delle volanti che stava passando in viale Trieste. Verso le 11:30 di martedì i poliziotti hanno fermato un 38enne che stava gironzolando per le abitazioni proponendo il suo prodotto porta a porta. L'uomo, un lombardo che lavora per una ditta di Milano, aveva suonato al campanello dell'anziana proponendole l'acquisto dell'elettodomestico.

La signora, nonostante avesse più volte rifiutato l'acquisto, ha subito la continua insistenza del venditore fino a quando i poliziotti non si sono fermati per vederci chiaro sulla situazione. Dopo aver chiesto il tesserino, che certifica l'attività di vendita, la cui esposizione è obbligatoria, il rappresentante l'ha tirato fuori dalla tasca. Tanto è bastato, ai termini di legge, per elevare all'uomo una sanzione di 5165 euro . 

Secondo gli  uomini della questura rimane il sospetto che la mancata esibizione del tesserino e la reiterata insistenza potesse nascondere un qualche tipo di raggiro da parte del piazzista. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Veneto resta zona arancione

Attualità

Spv, «il decollo mancato» di una ruspa e il sarcasmo del web

social

Frittelle veneziane: scopri la storia e la ricetta originale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento