Minorenni fanno sesso con un trans poi si fanno prendere dall'ansia Hiv

Protagonisti della vicenda sarebbero due ragazzi di 16 e 17 anni che avrebbero preso accordi su internet con un transessuale e l'avrebbero raggiunto nel suo appartamento per consumare il rapporto "pattuito". Poi la paura ha avuto il soppravvento

Avrebbero fatto sesso con un transessuale, conosciuto su internet, e poi sarebbero corsi all'ospedale per paura di aver contratto l'Hiv. Protagonisti della vicenda sarebbero due studenti vicentini di 16 e 17 anni che, come riporta il Giornale di Vicenza, inizialmente avrebbero nascosto la cosa ai genitori poi, presi dell'ansia, avrebbero fatto menzione dell'accaduto a mamma e papà e sarebbero corsi al San Bortolo per sottoporti al test.

I due giovani avrebbero incontrato il transessuale in un appartamento in città. Quando si sono presentati all'appuntamento, avrebbero scoperto che si trattava invece di una prostituta ma avrebbero accettato comunque consumare il rapporto pattuito.

Stando ai primi riscontri le analisi escluderebbero la presenza dell'infenzione ma dovranno ripetere il test per dormire sonni tranquilli. Il caso sarebbe stato segnalato alle forze dell'ordine che non avrebbero però ravvisato alcun reato perchè entrambi i ragazzi hanno già compiuto i 16 anni e il rapporto è stato consumato per loro volontà, non sotto costrizione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento