Minaccia di morte il padre con un bastone: arrestato 34enne

Il giovane si era già reso protagonista di diversi atti di violenza contro i familiari. Allontanato dalla casa familiare, ha ignorato il divieto di avvicinamento ed è finito in carcere

Una situazione familiare problematica che dura da diversi mesi e che lunedì ha portato all'arresto del 34enne rossanese Eros Bizzotto per maltrattamenti. I familiari del giovane, il 31 gennaio scorso, si erano rivolti ai carabinieri di Rosà per denunciare una serie di comportamenti violenti, minatori e persecutori attuati nei loro confronti dall’ottobre 2018.

Una situazione precipitata negli ultimi tempi, con frequenti liti scatenate da Bizzotto, già noto per precedenti di polizia inerenti stupefacenti e reati contro il patrimonio. In tre giorni i militari sono intervenuti ben tre volte allo scopo di sedare i dissidi e, temendo per possibili atti inconsulti, il primo febbraio i carabinieri di Rosà hanno provveduto, d’intesa con il PM di turno Hans Roderich Blattner, ad allontanare il 34enne d’urgenza dalla casa familiare.

Proprio ieri però, poco dopo la convalida del provvedimento con annesso divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalle persone offese, Bizzotto si è presentato intorno alle 15 nuovamente davanti all’abitazione dei familiari, assolutamente incurante di quanto avvenuto nei giorni precedenti. Inizialmente, fuori dal cancello di casa, ha chiesto alcuni effetti personali e del cibo. Alla risposta del padre che gli ha intimato di attendere fuori per dargli tempo di recuperare il tutto, il 34enne ha aperto il cancello e si è diretto dentro l’abitazione con fare minaccioso.

A quel punto Bizzotto ha impugnato un bastone da passeggio ed ha cominciato a minacciare di morte il padre, affermando che nessuno avrebbe potuto fermarlo, nemmeno i carabinieri. Ha poi urlato frasi ingiuriose e minacciose anche verso la madre e la sorella, afferrando alcuni oggetti qua e là e tentando di dileguarsi. I militari, allertati dal padre, sono arrivati sul posto e arrestato Bizzotto per maltrattamenti in famiglia e minaccia aggravata. 

Potrebbe interessarti

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Cerchi di rimanere incinta? Il primo passo è l'alimentazione

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Giovane tenta il suicidio dandosi fuoco nell'auto: il gesto estremo di una 26enne

  • Cade da un albero e batte la testa: 44enne in rianimazione

  • Travolto sulle strisce pedonali: muore anziano

Torna su
VicenzaToday è in caricamento