Cronaca

Eroina, vicentino trovato cadavere a Mestre

Quarantaquattrenne di Noventa Vicentina morto in una camera d'albergo vicino alla stazione ferroviaria

Un vicentino è stato trovato cadavere in una stanza d'albergo in via Trento, vicino alla stazione ferroviaria di Mestre. La vittima è un 44enne di Noventa Vicentina, trovato riverso sul letto dal portiere dell'hotel che era andato a bussare per sollecitare l'ospite a lasciare la camera. Inutile l'arrivo dei sanitari sel Suem. Sul posto la polizia ha rinvenuto una siringa e altro materiale che proverebbe la morte da overdose di eroina.

Il decesso risalirebbe a sabato scorso, appena un giorno dopo quello di una 21enne mestrina stroncata a sua volta dalla droga, e sarebbe addirittura il settimo in città in neppure tre mesi collegabile alla stessa sostanza stupefacente, un'eroina tagliata con un analgesico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eroina, vicentino trovato cadavere a Mestre

VicenzaToday è in caricamento