rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca

Mendicante risconsegna mille euro smarriti, Zaia: "Dategli lavoro"

Il presidente della Regione Veneto commenta il fatto di cronaca che ha coinvolto un migrante disoccupato ed in difficoltà che ha comunque consegnato in questura una somma trovata

“Un gesto esemplare e ancora più importante perché fatto in stato di bisogno”. Con queste parole, il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commenta il gesto compiuto da un immigrato nigeriano, senza casa e senza lavoro, il quale ha consegnato alla Questura i mille euro trovati a terra mentre passeggiava per il centro di Vicenza per chiedere l’elemosina.


“E’ stato un gesto dettato da alto senso morale. Questo ragazzo può insegnare da dove passa la vera integrazione e credo – prosegue Zaia – che questo episodio debba far riflettere tutti quanti sulla necessità di agire sempre con coscienza e senso civico. Virtù che questo giovane ha dimostrato di avere in abbondanza”. “Mi auguro – conclude Zaia - che qualcuno colga la sua serietà e la sua onestà e gli offra un lavoro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mendicante risconsegna mille euro smarriti, Zaia: "Dategli lavoro"

VicenzaToday è in caricamento