Tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da una trave

Incidente mortale sul lavoro nella tarda mattinata di martedì a Valdagno. A perdere la vita Maurizio Bovo, 57enne di Valdagno. Inutili i soccorsi del Suem: all'arrivo dei medici l'uomo era già morto

Tragedia a Valdagno: un operaio è rimasto ucciso sul lavoro nella mattinata di martedì. L'uomo, Maurizio Bovo, un 57enne valdagnese, è stato schiacciato da una trave d'acciaio mentre stava operando all'azienda metalmeccanica G.P. Piazzon di via Gasdotto. 

Sul posto è intervenuto immediatamente un mezzo del Suem ma per ll 57enne non c'era più niente da fare. Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente, al vaglio dei carabinieri e dello Spisal, intervenuti sul  posto. 

Secondo quanto si apprende, i famigliari sono venuti a conoscenza della morte dell'uomo, prima di essere avvisati dalle istituzioni, attraverso dei post sui social. 

L’Ugl esprime il suo cordoglio alla famiglia dell’operaio: "Un'ennesima tragedia che si doveva evitare", ha dichiarato in una nota Paolo Capone, segretario generale dell’Ugl. “Occorre puntare su una maggiore cultura della sicurezza nei posti di lavoro e più formazione per i dipendenti. Con il tour 'Lavorare per vivere’ l'UGL vuole mantenere alta l’attenzione dell’opinione pubblica sul triste fenomeno delle 'morti bianche'. Basta stragi sul posto di lavoro!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Papà di due bimbi muore all'età di 42 anni, dolore e rabbia sui social: "Ciao Japo"

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Giocatore colto da malore in campo: trasportato d'urgenza al San Bortolo, è grave

  • Soldi smarriti per strada: individuata la proprietaria

  • Esce dal carraio e si schianta contro un'auto: feriti entrambi i conducenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento