menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il torrente dove è morto Mattia Storti

Il torrente dove è morto Mattia Storti

"Ciao piccolo blu-amaranto. Ci mancherai": il Futsal Cornedo ricorda Mattia

La società calcistica nella quale ha tirato i primi calci il 13enne, morto venerdì nelle acque del torrente Agno mentre stava giocando con gli amici, ha lasciato un sentito ricordo del baby calciatore sulla propria pagina Facebook

Sono trascorsi pochi giorni dalla tragedia che si è consumata tra Brogliano e Cornedo Vicentino. Incidente che è costato la vita a Mattia Storti, il 13enne morto dopo essersi tuffato nel torrente Agno mentre stava giocando con gli amici.

Una morte che ha gettato nel dolore la famiglia, gli amici, i compagni di squadra del Futsal Cornedo dove ha tirato i primi calci e dell'Arzignano Valchiampo nel quale militava.

La società blu-amaranto l'ha voluto ricordare con un post su Facebook: "Per tanti anni ti abbiamo visto crescere come ragazzo e come appassionato calciatore, sempre presente ad ogni occasione. Il tuo percorso sportivo ti aveva portato a vestire altri colori ma Cornedo era sempre rimasta casa tua ed eri sempre rimasto uno di noi".

"Ogni momento era buono per passare dal Paladegasperi in sella alla tua bici a salutarci con il tuo sorriso stampato in viso - scrivono - a chiedere che gare ci sarebbero state nel fine settimana successivo, a fare il tifo per le nostre squadre, a fermarti a giocare alla fine di ogni partita".

"Con questo ricordo anche noi ci uniamo al dolore della famiglia Storti e ci stringiamo a loro per la perdita di un ragazzo speciale, per una giovanissima vita che non doveva finire così: per quel poco che può contare in questo momento, noi tutti vi siamo vicini. Ciao Mattia. Ciao "piccolo" blu-amaranto. Ci mancherai"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento