rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Monticello Conte Otto

Massaggiatrici clandestine al centro benessere, maxi sanzione da 8mila euro

L'attività è stata chiusa su segnalazione dei finanzieri. Denunce ai lavoratori irregolari e al titolare

Nei giorni scorsi i finanzieri hanno effettuato un controllo in materia di lavoro presso un centro massaggi cinese a Monticello Conte Otto, rilevando la presenza di 4 lavoratrici in nero, impiegate come massaggiatrici o receptionist, su 4 presenti in quel momento. Peraltro, il controllo ha fatto emergere la presenza, tra i lavoratori irregolari, di due soggetti stranieri clandestini, sprovvisti di qualsiasi documento di identità.

Sono scattate quindi le sanzioni amministrative complessivamente pari a circa 8000 euro nonché la segnalazione per la sospensione del centro da parte del competente Ispettorato Territoriale del Lavoro di Vicenza, in attesa della regolarizzazione della posizione delle 4 lavoratrici in nero.

Inoltre, la presenza dei soggetti clandestini ha portato alla denuncia degli stessi per il reato di soggiorno irregolare sul territorio dello Stato nonché del titolare del centro per sfruttamento dell’immigrazione illegale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massaggiatrici clandestine al centro benessere, maxi sanzione da 8mila euro

VicenzaToday è in caricamento