Tragedia sul lavoro: operaio muore folgorato in un cantiere della Pedemontana

Secondo una prima ricostruzione Gianfranco Caracciolo, di 37 anni, stava lavorando con un trapano dentro la benna di una ruspa quando, per motivi ancora da verificare si è verificato il tragico infortunio

Un cantiere della Pedemontana (foto di archivio)

Tragico infortunio giovedì mattina all'alba in un cantiere della Pedemontana a Mason Vicentino sulla Nuova Gasparona. Un operaio di 37 anni, Gianfranco Caracciolo di Cosenza, è rimasto fulminato. 

Secondo le prime informazioni , poco dopo le 7, l'uomo stava lavorando con un trapano all'interno della benna di una ruspa quando, per ragioni ancora da chiarire, l'attrezzo avrebbe agito da conduttore provocando una scarica che non ha lasciato scampo all'operaio. 

Sul posto è intervenuto lo Spisal per i rilievi

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

  • Schianto auto-moto sotto al cavalcavia: gravissimo centauro

  • Schianto fra tre auto e un furgone: quattro feriti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento