rotate-mobile
Cronaca Marostica

Marostica, compra Rolex con assegno rubato e si finge poliziotto: arrestato truffatore

Nei guai un 42enne di Noventa Vicentina, A.D.R., che ha tentato di truffare una marosticense. Scoperto in flagranza di reato dai carabinieri

Un 42enne di Noventa Vicentina, A.D.R., nella notte tra mercoledì e giovedì, è stato arrestato dai carabinieri di Marostica per truffa aggravata e sostituzione di persona. L'uomo, nella giornata di lunedì, una marosticense per acquistare un orologio di marca Rolex.

La prima contrattazione è andata a buon fine e, il truffatore, ha pagato i 2.800 euro pattuiti con un assegno poi risultato appartenente a matrice rubata. La truffata, accortasi dell’inganno a distanza di un giorno, si è rivolta ai carabinieri e ne ha sporto denuncia.

Il truffatore però, non pago del pagamento con assegno rubato, ha contattato nuovamente la truffata per chiederle se avesse altri orologi da vendergli. La donna ha quindi riferito la cosa ai militari, e, in accordo, ha fissato un incontro con il truffatore.

Il 42enne si è presentato all'incontro munito di un tesserino ministero della Difesa con il quale si è spacciato prima per dipendente statale e poi per poliziotto, e ha presentato un ulteriore assegno della stessa matrice rubata di 3mila euro.

A quel punto è scattata la trappola dei carabinieri che lo hanno arrestano in flagranza di reato. L’uomo è stato messo ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si terrà alle 14 di venerdì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marostica, compra Rolex con assegno rubato e si finge poliziotto: arrestato truffatore

VicenzaToday è in caricamento