rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca Marostica

Marostica, accoltellamento al bar: è stato un 16enne

Un regolamento di conti per questioni di controllo del mercato dello spaccio tra baby-gang sembra essere il movente dell'aggressione a un 18enne lo scorso ottobre. Al termine delle indagini il commissariato di Bassano ha identificato un minore

Conclusa la prima parte delle indagini del Commissariato di Bassano del Grappa sulla vicenda - dai contorni ancora poco chiari - del diciottente pugnalato alle spalle con quattro colpi di forbice lo scorso ottobre in un bar di Marostica. L'ipotesi degli inquirenti, ancora da definire - è che l'episodio riguardasse un regolamento di conti tra baby-gang nel grio dello spaccio di stupefacenti.

Dopo una serie di indagini articolate la polizia ha comunicato lunedì che il tribunale per i minorenni di Venezia ha disposto il trasferimento in una comunità di recupero per un 16enne di Marostica, ritenuto responsabile dell'accoltellamento. Denunciato per lesioni personali gravissime in concorso anche un altro studente marosticense coinvolto nella rissa.

L'accoltellamento è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza del bar e la scena è stata vista da alcuni clienti. È da questi indizi che gli agenti sono risaliti a un 16enne nella cui abitazone la polizia ha sequestrato il telefono cellulare, gli indumenti indossati durante l'agressione e due bottiglie di superalcolici. 

I FATTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marostica, accoltellamento al bar: è stato un 16enne

VicenzaToday è in caricamento