rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca

Marcia della Pace, ad Assisi anche Giuliari: i contatti per partecipare

“Marcerò anch'io – annuncia l’assessore alla famiglia e alla pace - e invito quanti hanno a cuore il valore della pace, i giovani, le scuole, le associazioni, i cittadini immigrati ad esserci anche loro

Ci sarà anche il Comune di Vicenza domenica 25 settembre alla Marcia Perugia-Assisi per la pace e la fratellanza dei popoli. Quest’anno la marcia ha un particolare significato perché si terrà a cinquant’anni dalla prima marcia Perugia Assisi, organizzata da Aldo Capitini il 24 settembre 1961, un anniversario che verrà celebrato riflettendo sulla storia e sul futuro dell’impegno per la costruzione della pace nel mondo, impegno sempre più necessario e urgente.

“Marcerò anch'io – annuncia l’assessore alla famiglia e alla pace Giovanni Giuliari - e invito quanti hanno a cuore il valore della pace, i giovani, le scuole, le associazioni, i cittadini immigrati ad esserci anche loro. La pace non può essere una questione affidata esclusivamente ai governi e alle diplomazie. Tutti dobbiamo sentirci impegnati a costruire un mondo migliore, partendo dalle nostre città. Se vogliamo che Vicenza sia la città per la pace, dobbiamo camminare insieme alle altre città che hanno le porte, il cuore e gli occhi aperti sul mondo.”

Il Comune di Vicenza, inoltre, aderisce al Coordinamento nazionale enti locali per la pace: nel novembre 2008 il sindaco Variati è stato eletto per acclamazione nel consiglio di presidenza del Cooridinamento nazionale in virtù dell’impegno profuso dalla sua amministrazione nel rivendicare una rinnovata attenzione dello Stato alle ragioni delle comunità locali, in particolare sui temi della presenza militare sul territorio. Il percorso intero della macia prevede un cammino di 24 chilometri da Perugia ad Assisi oppure un percorso più breve di 20 chilometri fino a S. Maria degli Angeli.


L’assessorato alla famiglia e alla pace sostiene la partecipazione alla macia Perugia-Assisi collaborando con la Casa per la Pace e con le associazioni “5 ottobre” e “Tavolo della consultazione”, che si stanno occupando dei dettagli tecnici e della raccolta delle iscrizioni, e assicurando un contributo economico per l’organizzazione di alcuni pullman che partiranno domenica 25 settembre alle ore 1.00 da Vicenza (viale Goldoni, di fronte al palazzetto dello sport). Il ritorno è previsto alle 23.30 del giorno stesso. Il costo è ridotto rispetto allo scorso anno e una tariffa agevolata è prevista per gli studenti: la quota del viaggio sarà di 12 euro, mentre gli studenti pagheranno la metà, quindi 6 euro. Per prenotare è necessario contattare entro il 15 settembre la Casa per la Pace (via Porta Nova 2) allo 0444 327395 oppure al 3356429807 (Francesco) o al 3333410606 (Giancarlo). E’ possibile anche mandare una mail a casaperlapace@gmail.com, tavolodellaconsultazione@gmail.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marcia della Pace, ad Assisi anche Giuliari: i contatti per partecipare

VicenzaToday è in caricamento